Il Cashmere

Si fa presto a dire cashmere, ma è molto importante imparare a riconoscerlo.

Il mercato è invaso da filati che vengono spacciati come pregiati e venduti a basso prezzo, ma diffidate da quelli che sembrano "affari".

Perché la filiera di produzione dei filati diventi davvero sostenibile il primo passo è diventare consumatori consapevoli.

Lana e cashmere sono fibre pregiate, adatte alla produzione di beni di alta qualità e di lusso, destinati a durare nel tempo.

Immetterle sul mercato a basso costo significa rinunciare alla qualità e da questo deriva la scarsa sostenibilità di tutta la filiera.

Di seguito pubblico il link della CCMI, un associazione internazionale dei più importanti produttori di cashmere, creata per creare la cultura su questa straordinaria fibra e proteggere il consumatore dalle frodi.

 https://www.cashmere.org/ita/cashmere_brochure_2016.pdf

La fibra si ottiene dal vello della capra Hyrcus, originaria delle regioni montuose dell’Asia. Ma ora è per lo più localizzata nella parte settentrionale della Cina, Afghanistan, Mongolia ed Iran.

Data l’ostilità dell’habitat dove vive la capra Hyrcus (inverni rigidi ed estati torride) questa ha sviluppato sotto il vello esterno (quello più grossolano), un sottovello chiamato Duvet.

Proprio questo Duvet è il cashmere, una fibra leggera, morbida e fine, con la caratteristica di avere un’altissima capacità d’isolamento sia dal freddo che dal calore, adatta per essere indossata in tutte le stagioni.

Ho scelto di usare un filato di qualità superiore, non recuperato da capi usati né mischiato con altre fibre, per creare capi unici destinati a durare a lungo nel tempo.

Il cashmere riciclato, seppure nasca da un nobile intento, ossia di recuperare materiale di scarto, ha una mano e delle caratteristiche differenti, produce in poco tempo molti antiestetici pallini, difficili da togliere, è quindi destinato a diventare in poco tempo "brutto" e tornare ad essere velocemente rifiuto. 

Trattate con cura i vostri capi in puro cashmere, lavateli a mano con acqua tiepida, e lasciateli asciugare stesi in piano.

Dureranno a lungo e li amerete per sempre.